Coronavirus: consigli pratici e attività per bambini - Blog Eufarma

Blog

Coronavirus: consigli pratici e attività per bambini

Nonostante i più grandi abbiano visto attivare programmi di didattica a distanza e riescono ad impegnare le loro giornate svolgendo compiti assegnati dai docenti, andando avanti con i programmi in autonomia o facendo lezioni online con i professori, oltre a giocare ai videogames, leggere libri e fumetti e guardare film o serie tv, stesso discorso non può essere fatto per i più piccoli.

 

Quindi, come possiamo tenerli impegnati con attività che in qualche maniera possono mimare quelle svolte alla scuola dell'infanzia o a quella primaria?

Molte maestre delle scuole primarie mandano video e lezioni online, utilizzando i social e le piattaforme, e per chi ha i bimbi alla scuola dell'infanzia si moltiplicano progetti educativi di comunicazione ed intrattenimento. Vogliamo, quindi, elencarvi alcune attività che ci vengono proposte in queste settimane che possiamo proporre ai nostri bambini.

 

·       Nati per Leggere Campania: l'associazione di volontari che promuovono la lettura a voce alta per bambini a partire da 0 anni ha deciso di attivare delle dirette Facebook durante le quali i volontari leggono dei libri. Le info sul progetto “Smart Stories – una scorta di storie per leggersi accanto” sono qui

·       Il Centro Territoriale Mammut di Napoli cerca di fare di necessità virtù, grazie ad uno strumento antico e nuovo: il suo giornale con i bambini. Il Barrito dei Piccoli chiede aiuto ai cittadini che abbiamo meno di 12 anni e lancia un'inchiesta per capirci finalmente qualcosa.  I bambini possono raccontare  le proprie giornate, i momenti normali e quelli speciali, gli accadimenti, i sentimenti e ogni altra cosa pensano possa valere la pena pubblicare su un giornale.  Si possono inviare disegni, fumetti, il racconto dei sogni che si fanno di notte, giochi, barzellette e ogni altro materiale frutto di questo strambo periodo.  Il contributo, intitolato "Italia, marzo 2020", andrà inviato a mammut.napoli@gmail.com, completo dei dati (nome, cognome, inditizzo, data di nascita). Info sul sito

·       Lezioni sul sofa: Matteo Corradini e Andrea Valente hanno pensato di radunare un gruppo di amici, autrici e autori che stimano, intorno a un progetto sperimentale che si chiama, appunto, lezioni sul sofà, per tutti quei ragazzi costretti a casa perché le scuole son chiuse, causa Coronavirus. I tanti video realizzati per questo progetto sono divisi per età e non si traducono semplicemente in storie lette ad alta voce, ma in veri e propri spunti per mettere in piedi delle attività in casa.

·       Naturalmente è sempre un’ottima idea comprare libri da leggere, come ad esempio una raccolta di miti e leggende per bambini, una serie di racconti su grandi campioni dello sport, libri con labirinti, giochi di logica ed enigmistica per bambini.

·       Coronello, il virus birbantello: Ilaria Flauto, una delle prime insegnanti per la gentilezza in Lombardia, ha scritto una favola per spiegare il Coronavirus ai bambini e l'ha messa a disposizione di tutti i bambini, invitandoli poi a fare un disegno. Potete leggere la sua favola qui

·       Burabacio, una bravissima artista e illustratrice torinese, ha dedicato una sezione del suo sito alle attività, disegni, giochi da poter fare in questi giorni con i bambini, stimolando la loro fantasia. Trovate tutto a questo link Burabacio Contenuti.

·       Il Teatro nel Cerchio ogni giorno porterà, sulla propria pagina Facebook, in scena delle favole per bambini.

·       Visitare un museo senza muoversi di casa: molti Musei, da quelli Vaticani fino anche al Louvre o al Guggenheim, offrono la possibilità di fare dei our virtuali partendo dai loro siti. E per i bambini appassionati dello spazio si possono fare dei tour online anche alla NASA.

·       La Kasa dei Libri permette di scaricare il coloratissimo KIT DEL GIOCO ispirato alla mostra Me ne faccio un baffo, intorno a Salvador Dalí. Il kit è composto da un breve racconto da leggere insieme e da un menu surrealista da realizzare scatenando la fantasia. Si scarica qui.

·       Smart Tales: la App è a pagamento, ma in questo periodo può essere scaricata gratuitamente per tre mesi. Dentro vi sono tanti giochi educativi, letture a voce alta e molte attività intelligenti da far fare ai bambini.

Oltre ai compiti e alle attività online possiamo anche proporre ai bambini di fare dei semplici lavoretti creativi con la carta. Usare le mani, la fantasia ed elementi semplici di facile reperibilità aiuta a scacciare la noia e libera la mente, allontanando stress e tensioni.

Possiamo realizzare, ad esempio, un quadretto-collage utilizzando un cartoncino formato A3 bianco sul quale incollare frasi, immagini ritagliate dalle riviste oppure figure stampate da Internet. E' sempre tempo di sognare e possiamo, magari, immaginare il nostro prossimo viaggio creando una mappa con le foto dei posti che vorremmo visitare nel nostro itinerario.

 

Insomma le attività sono tante, ora tocca a voi e ai vostri bambini!